Campo di Ricerca sullo Psicodramma Analitico

Da Labor a “Campo di ricerca sullo psicodramma analitico” Un transito di cui abbiamo deciso di prenderci cura. Cosa ci ha spinti a cercare un nuovo nome nel solco della continuità con il nome precedente?

All’interno della S.I.Ps.A. molte cose sono accadute negli ultimi cinque anni, molte altre ne accadranno nei prossimi anni costringendo a intensi cambiamenti le relazioni tra soggetto e desiderio, tra soggetto e polis, alla direzione da dare alla ricerca sullo psicodramma analitico e alla formazione degli analisti che quel dispositivo analitico intendono utilizzare. (1)

Schermata 2015-06-16 alle 18.31.34Se venti anni addietro, il transito poteva ancora essere immaginato come viaggio di scoperta, di sacrificio dei nostri emigranti, di generazioni che scendevano nel ventre delle miniere del Belgio e della Germania, che trasformavano i minerali in ferro in Germania e il ferro in auto in Piemonte, oggi il transito è il dramma degli Eritrei cacciati dalle stazioni delle grandi città italiane, di corpi ammassati su gusci di noce nel canale di Sicilia, collegati alla flebile speranza che una nave da guerra ascolti il loro telefono satellitare e li recuperi.

Schermata 2015-06-16 alle 18.31.47Oggi il transito è una parola tutta da ripensare, anche nel campo della ricerca psicoanalitica, campo a cui sentiamo il desiderio di partecipare, campo che intendiamo coltivare come spazio dove il transito trovi accoglienza e cura affinché possa svolgersi nel segno della vita e non della tragedia.

Schermata 2015-06-16 alle 18.32.00Come partecipanti al Centro didattico Labor abbiamo così ripreso a leggere un testo fondativo della S.I.Ps.A, il “Volo della farfalla” di E. B. Croce e nella premessa abbiamo ritrovato la narrazione della nascita della S.I.P.sA. dalla S.E.P.T. in queste poche e semplici parole: “dopo una elaborazione di più vent’anni attraverso discussioni, conflitti, scoperte in Paesi diversi….” . Ci è apparso chiaro come quelle righe descrivessero ieri quel che oggi viviamo in ogni campo della vita, sia in quella più intima che in quella che dovrebbe occuparsi della vita del nostro pianeta. Nel nostro piccolo riprendiamo quelle parole, quel lavoro e quella elaborazione, pensando ad essi come i primi solchi scavati sul campo dove sarebbe cresciuta la rigogliosa ricerca sullo psicodramma analitico.
Ci siamo così trovati ad essere entusiasti nel riconoscere il lavoro compiuto da quel testo, i segni di fondazione di quel campo preciso, aperto alla discussione e agli incontri sul piacere della psicoanalisi e alle sue applicazioni attraverso il dispositivo dello psicodramma analitico. Nel nostro piccolo stiamo cercando di coltivare il piacere di quella ricerca che sappiamo fertile perché sappiamo rivolta a tutti coloro che non sono interessati allo spettacolo o alla catarsi, piuttosto all’incidenza del segno e del significante soggettivo in gruppo, come a interrogarsi sul desiderio nel tempo attuale.

Da quella rilettura è venuto dunque ridefinire il nome del CentroSchermata 2015-06-16 alle 18.36.23 didattico, che aveva mantenuto il nome “Labor”(2) , in “Campo di ricerca sullo psicodramma analitico”, per proseguire nelle sue attività, per non disperdere il patrimonio di lavoro, di ricerca iniziato con la sua fondazione, dovuta a E. B. Croce e al lavoro di tanti appassionati analisti che hanno contribuito a sviluppare la ricchezza culturale della sua opera e ricerca.

Attività del Centro didattico
“Campo di ricerca sullo psicodramma analitico”

Oggi il Centro didattico svolge i suoi incontri nella sede di v.le Libia 182, studio della Direttrice, dott.ssa Annalisa Pascucci e nella sede dello Studio Nuovi Percorsi di via Borelli 5, studio del dott. Nicola Basile.

Schermata 2015-06-16 alle 18.36.35Attività clinica in ambito istituzionale

dott.ssa Stefania Falavolti in cooterapia con la dott.ssa Livia Pecci c/o la ASL RMF-CSM F2, il martedì e il venerdì; dott.ssa Annalisa Pascucci c/o RMC Sert di via Appia Antica 220, il lunedì dalle 14,30 alle 16,00 (SEDE DI TIROCINIO COIRAG); dott. Nicola Basile con la dott.ssa Mariarosaria Danza del Centro didattico Apeiron c/o l’associazione onlus “Casa della mamma”, casa famiglia per madri e bambini il mercoledì dalle 18,30 alle 20,00 ((SEDE DI TIROCINIO COIRAG);

Attività clinica in ambito privato Schermata 2015-06-16 alle 18.36.48
Il Centro cura i seguenti gruppi di psicodramma:

dott. Nicola Basile con l’osservazione della dott.ssa Silvia Brunelli, allieva in formazione della S.I.Ps.A., c/o lo studio Nuovi Percorsi in via Borelli 5, il giovedì dalle 19,00 alle 20,30; dott.ssa Annalisa Pascucci cooterapeuta Dr Mario Gasperini c/o lo studio in viale Libia 138 il mercoledì dalle 18 alle 19,30; dr.ssa Marina Pagliarini con la dr.ssa Cristina Gasperroni c/o lo studio di via Foglia 3 , dalle 19,00 alle 20,30;

Schermata 2015-06-16 alle 18.36.58Attività di formazione

Riprenderà a ottobre il gruppo di supervisione clinica con lo Psicodramma analitico, per insegnanti che lavorano nella didattica speciale, psicologi e psicoterapeuti dei servizi pubblici e privati che offrono diagnosi, terapia e riabilitazione nell’età evolutiva, Terapisti della Neuro-Psico-Motricità, educatori impegnati nel pubblico e nel privato con l’infanzia, c/o lo studio Nuovi Percorsi in via Borelli 5, condotto dal neuropsichiatra infantile dott. Alessandro Paris e dal dott. Nicola Basile, con la collaborazione del dott. Giuseppe Preziosi e della dott.ssa Silvia Brunelli in qualità di osservatori. Il gruppo ha terminato a giugno i cinque incontri previsti e riprenderà nella seconda decade di ottobre 2015. La dott.ssa Stefania Falavolti cura per la COIRAG il seminario sulla psicofarmacologia. 2 così come richiesto da Annalisa Pascucci, Nicola Basile e Stefania Falavolti, all’assemblea dei Soci SIPsA nel 2015 e dalla stessa autorizzato.

(1). http://www.antiwarsongs.org/
(2). così come richiesto da Annalisa Pascucci, Nicola Basile e Stefania Falavolti, all’assemblea dei Soci SIPsA nel 2015 e dalla stessa autorizzato

Comunicazione Seminario 8 Maggio 2016

_________________________________________________________________________________________________

Per la Rubrica trimestrale
“Il Centro Didattico propone…”,
il centro didattico Campo di Ricerca sullo Psicodramma Analitico presenta la seguente raccolta di testi, introdotti da N. Basile, sul tema del “Lo psicodramma analitico in istituzione”:

– “Introduzione”, di N. Basile
– “Stanze del sogno in istituzione”, di N. Basile, G. Preziosi
– “Pazienti gravi in un gruppo istituzionale, una sfida possibile? Cosa rappresenta un gruppo di terapia con lo psicodramma in una istituzione?”, di S. Falavolti
– “Un’esperienza breve di Role playing”, di M. Pagliarini”, A. Pascucci
– “Psicodramma in gioco negli scenari istituzionali”, di A. Pascucci
– “Lo Psicodramma Analitico in un’istituzione per giovani madri”, di S. Salvatore