Viene come nebbia e nel buio se ne va

di Tagliaferri Carmen, Cecchetti Paola

Abstract:

La finalità del corso era: chiarire che l’aborto è sempre un evento che può avere nella vita simbolica di chi lo incontra, operatore o donna che ne fa richiesta, un effetto strutturante o destrutturante a seconda che, seguendo le parole di Françoise Dolto venga “umanizzato” o meno. Gli obiettivi specifici erano: acquisizione delle capacità di gestire la propria professionalità in base al vissuto emotivo, relazionale e al disagio dato dall’operare per l’applicazione della legge; addestrarsi, attraverso l’osservazione di micro-eventi altrimenti destinati a passare inosservati, a costruire situazioni di pensabilità nelle quali il lutto fosse riconosciuto e gestito.

Versione completa PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *