RASSEGNA – “Da qualche parte tra musica e psicoanalisi”

La Rassegna: “Da qualche par te tra Musica e Psicoanalisi” apre quest’ anno la sua XII° Edizione con: “Poesia Azione e Musica”, serata Allo Spazio Tondelli, Giovedì 30 Gennaio ore 21.00. Lo scopo è quello di stare insieme e divertirsi godendo di musica, creatività e pensiero. Le parole poetiche, il movimento, la musica creano uno spazio accogliente per la crescita affettiv...
Read More

GIORNATA DI APERTURA A.A. 2020 COIRAG ROMA – “Clinica psicoanalitica e mondo sociale contemporaneo: la notte di un’epoca?”

La Coirag sede di Roma vi invita alla giornata di apertura dell’a.a. 2020.“Clinica psicoanalitica e mondo sociale contemporaneo: la notte di un’epoca?”Sabato 18 gennaio ore 9/18 presso Centro Congressi Cavour Via Cavour, 50 ROMA.Alleghiamo un commento al testo di M.Valerii a cura di G. Preziosi Commento a _La notte di un’epoca _ M. ValeriiScarica Locandina ufficiale COIR...
Read More

Transfert verticale e Transfert laterale

Nel gruppo i fenomeni transferali possono riguardare sia il terapeuta, parliamo allora di transfert verticale, sia gli altri membri del gruppo, parliamo allora di transfert orizzontale (Neri, 2017). Nello psicodramma a livello orizzontale si annoda il transfert laterale con i membri del gruppo, transfert che si sostiene attraverso il discorso del gruppo e la scelta degli Io Au...
Read More

Pulsione scopica

E’ una delle pulsioni più attive e intensamente cariche di investimento. Rimanda al desiderio di guardare, alla schisi tra l’occhio e lo sguardo.Lo sguardo è uno dei tratti differenziali tra l'analisi classica e lo psicodramma analitico. (Lemoine, 1975).E' infatti nella dimensione scopica, nell'atto di vedersi durante il gioco, che si sviluppa l'analisi del discorso. Questo sg...
Read More

Pulsione invocante

Secondo Lacan la voce è una delle forme dell'oggetto a e più di altri elementi parziali del corpo si fa portatrice della divisione del soggetto essendo la voce sempre un’alterità, sempre oggetto unheimlich, oggetto pulsionale presentificazione di mancanza.La vocalità soggettiva contiene nella sua trama gli echi della pulsione invocante, pulsione rivolta all’Altro, presente nel...
Read More

Oggetto a

Oggetto causa del desiderio che si genera nello scavo che la domanda apre aldilà della soddisfazione del bisogno. Nella relazione tra mamma e bambino aldilà del soddisfacimento di un bisogno, l'allattamento ad esempio (bisogno di nutrimento del bimbo e bisogno di nutrire della madre), sussiste un di più generato dalla domanda, che trasforma il seno reale del bisogno in seno al...
Read More

Je moi (Io/Me)

Per la psicoanalisi l'io (moi), istanza immaginaria sede della coscienza, non si sovrappone al soggetto (je) inteso come soggetto supposto del desiderio inconscio. Per illustrare tale differenziazione è utile ricorrere ai concetti di enunciato ed enunciazione. Nel discorso dell'analizzante sono presenti due piani distinti: il primo (enunciato) ha una funzione informativa, comu...
Read More

Io ausiliario

In una seduta di psicodramma l’Io ausiliario è colui che viene scelto dal paziente/protagonista per “giocare” un ruolo (madre, padre, amico, fidanzata, ecc.) nella scena che si intende rappresentare.“Bastano pochi tratti significativi per rimettere in movimento gli automatismi di ripetizione del protagonista […] questo consente all'attore principale di misurare la distanza tra...
Read More

Immaginario/Simbolico/Reale

Immaginario, simbolico e reale sono tre categorie introdotte da Lacan che organizzano l'esperienza dell'essere umano.L'immaginario è il registro delle identificazioni e del narcisismo, dell'io (moi) e delle relazioni intersoggettive; a questo livello il soggetto assume come propria immagine l'altro speculare così come viene descritto da Lacan nella fase dello specchio. All'int...
Read More