Giornate di Studio “Franco Fasolo” 2015

Fin dalla nascita della psicoanalisi fu chiaro come il modello della terapia dovesse essere strettamente legato alla struttura sociale e alle dinamiche culturali connesse. Questo presupposto ci sembra fondato anche oggi e ci riporta come centralità a una revisione dei modelli e delle prassi che, per tenere il passo con gli attuali cambiamenti psico-socio-culturali, devono avere il polso del contesto e saper leggere e interpretare i cambiamenti in atto.

La COIRAG nacque nel 1982, come Confederazione di carattere scientifico, avente lo scopo di favorire la collaborazione e il confronto tra le diverse Organizzazioni Componenti (O.C.), nella ricerca di modelli teorici e prassi condivisibili ed esportabili in psicoterapia di gruppo.

Dal 1993, dopo la fondazione della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della COIRAG, il riconoscimento “esterno” proveniente dal MIUR e dall’affluenza degli allievi nella Scuola ha forse reso meno prioritario il lavoro “interno”, dato allora per acquisito.

Nuovi equilibri richiedono ora anche in COIRAG, come sta accadendo in molte altre realtà, nuove riflessioni e nuove soluzioni, o quantomeno sembra ponderato interrogarsi su quanto resti attuale ed efficace, sintonico e specifico, dei modelli clinici finora elaborati, rispetto alle nuove esigenze sociali e culturali.

Il desiderio e la necessità di un rinnovato confronto interno, non tanto sui modelli teorici, quanto soprattutto sulle prassi sviluppate nelle diverse O.C., segue questi pensieri e vorrebbe orientare questa edizione delle Giornate di Studio “Franco Fasolo” 2015.

L’opportunità cioè di ricostruire e consolidare un’identità scientifica maggiormente univoca e nuovamente riconoscibile come tale dall’esterno, che sia capace di dialogare in un contesto in cui le realtà locali scompaiono per aggregarsi in network forti e sia disposta ad interfacciarsi a livello scientifico con nuovi partner sociali e culturali, per arricchire il suo patrimonio e dare il suo contributo al cambiamento.

In questa edizione 2015 delle Giornate, a differenza delle precedenti esperienze, si è valutato nella neonata Commissione Scientifica Nazionale della COIRAG (C.S.N.) di dare maggiore spazio al lavoro da svolgere in gruppi mediani paralleli, rispetto ad assetti di gruppi allargati e plenarie. Questo con lo scopo di favorire maggiore possibilità di pensiero e di scambio, nonché maggiore accessibilità alla parola per tutti i partecipanti, cosa che in precedenti edizioni è risultata penalizzata.

Il prodotto, di pensiero e riflessioni, che si costruirà in questo processo di gruppi mediani paralleli del sabato, verrà poi riportato nei gruppi più estesi e nella plenaria della giornata di domenica, per un confronto più allargato e una messa in comune collettiva.

Queste Giornate 2015 si configurano come uno step di un percorso più ampio che si sta attivando nella COIRAG e vogliono sondare disponibilità e fattibilità, raccogliere spunti e riflessioni per un progetto di nuovo incontro interno che potrebbe essere interessante e comune anche per una nuova apertura all’esterno.

PROGRAMMA delle GIORNATE

VENERDI’ 27 MARZO

16:00 – 17:30 – Riunione della CSN, con Staff, Conduttori e Osservatori
18:00 – 18:30 – Presentazione e Relazione introduttiva in Plenaria:

  • Presentazione delle Giornate 2015: Marco Longo (Presidente COIRAG)
  • Relazione introduttiva: i nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) per la psicoterapia in area sociosanitaria. Pratica ed efficacia della terapia individuale e di gruppo: Raffaele Barone (Vicepresidente COIRAG)

18:30 – 19:30 – Discussione in plenaria
20:00 – 21:15 – Cena Sociale, in sede, con ricco menu
21:30 – Concerto del gruppo musicale “Psicantria”

SABATO 28 MARZO

09:00 – 09:30 – Introduzione alle Giornate: Marco Longo (Presidente COIRAG)
9:30 – 13:00 – Presentazione di Relazioni in tre Gruppi Paralleli:

  • Gruppo A – Conduttore: Velia Ranci – Presentazione e discussione delle Relazioni: 1) Ricerca esplorativa sulle trasformazioni dei metodi e della tecnica nei gruppi di psicodramma analitico individuativo: uno sguardo alla contemporaneità – Angela Sordano (APRAGIP) – 2) Riflessioni su un gruppo di psicoterapia breve in ottica gruppoanalitica – Giuseppe Narciso (CATG)
  • Gruppo B – Conduttore: Andrea Dallaporta – Presentazione e discussione delle Relazioni: 1) Lo Psicodramma e le potenzialità di mettere in azione le “statue viventi – Alessandra Zappino e Alessandra Arona (SIPSA) – 2) Crisi delle risorse, risorse nella crisi. Esperienze di gruppoanalisi in contesti di attuale fragilità sociale – Eleonora Gasparini (APRAGI)
  • Gruppo C – Conduttore Saura Fornero – Presentazione e discussione delle Relazioni: 1) Nuovi pazienti e lo strumento del gruppo – Bianca Gallo (ACANTO) – 2) Le trame dello stare insieme – Stefano Alba (LDG)

14:30 – 18:30 – Presentazione di Relazioni in tre gruppi paralleli:

  • Gruppo A – Conduttore: Velia Ranci – Presentazione e discussione delle Relazioni: 1) Riflessioni su un’esperienza di psicoterapia di gruppo a tempo limitato in un C.S.M.: un ponte tra clinica e ricerca – Francesca Vitale (IL CERCHIO) – 2) Per una sostenibile complessità – Raffaella Bonetti (ARIELE Psicoterapia);
  • Gruppo B – Conduttore: Andrea Dallaporta – Presentazione e discussione delle Relazioni: 1) Il malessere psichico e la domanda di aiuto ai giorni nostri. Per una psicoterapia a misura di paziente – Andrea Giannelli (APG) – 2) La formazione gruppoanalitica per gli operatori dei servizi pubblici ed esperienze di gruppi terapeutici in oncologia – Serafina Lavigna, Gaetano Marchese, Sandro Rodighiero (AION);
  • Gruppo C – Conduttore: Saura Fornero – Presentazione e discussione delle Relazioni: 1) Formazione triennale sull’attività gruppale nel DISM di Padova: esplorazioni tramite le metafore – Alessandra Silvestro e Emilia Ferruzza (ASVEGRA)

18:45 – 19:30 – Riunione dello Staff per valutare lavoro fatto nei gruppi paralleli

DOMENICA 29 MARZO

9:00 – 10:45 – Discussione in due Large Group – con breve stimolo iniziale da parte degli Osservatori dei Gruppi Paralleli del sabato

  • Gruppo 1 – Conduttori: Bruno Chipi e Serena De Gennaro – Large Group a conduzione Gruppoanalitica
  • Gruppo 2 – Conduttori: Paola Cecchetti e Annalisa Scepi – Large Group a conduzione Psicodrammatica

11:15 – 12:45 – Plenaria conclusiva – Conduttori Marco Longo e Raffaele Barone
14:30 -16:00 – Riunione della CSN per valutare lavoro fatto nelle Giornate

PARTECIPAZIONE

Le Giornate di Studio “Franco Fasolo” 2014 si terranno presso il Centro Studi “CISL Studium”, Via della Piazzuola 71, 50133 Firenze – www.centrostudi.cisl.it
La partecipazione alle Giornate è gratuita e aperta ai Soci della COIRAG, ai Soci delle singole O.C. della COIRAG, ai Diplomati della Scuola di Psicoterapia della COIRAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *