CICLO D’INCONTRI – “Cercare l’identità nel cambiamento”

Quando ti metterai in viaggio per Itaca devi augurarti che la strada sia lunga fertile in avventure ed in esperienze”.

imgresIl primo verso della poesia di Kavafis, Itaca può dare una parte  d’immagine del percorso mensile che si è svolto con lo Psicodramma analitico “Cercare l’identità nel cambiamento”. E’ stato un piccolo viaggio, pieno di storie, esperienze d’incontro. Gli appuntamenti sono stati introdotti da parole della poesia, della letteratura, il gruppo si è sfidato nella scrittura di piccoli versi o storie.

Un Pre-teGetAttachment-8sto per arrivare al testo che ogni partecipante portava nel prendere parola e dare spazio al lavoro dello Psicodramma  il quale attraverso la parola, il movimento, il gioco lascia una traccia un segno nella soggettività , attraverso i temi dell’ambivalenza, del corpo, del piacere, dell’identità.

Alla fine di questa prima serie di incontri con lo Psicodramma, possiamo dire e constatare che nel gruppo si è manifestato anche il desiderio di poter apprendere alcuni aspetti teorici dello Psicodramma Analitico che nei vari incontri abbiamo incontrato, e che il dispositivo dello psicodramma mette in atto, come il Gioco, il Doppiaggio, l’Osservazione.

L’ultimo incontro a giugno è stato il Sogno….il gruppo si è messo in gioco come “sognare per risvegliarsi”e ci siamo salutati con un Arrivederci.

GetAttachment-7Gli appuntamenti riprenderanno l’ultimo Sabato di Settembre il 26, ci auspichiamo di poter  proseguire nel desiderio di realizzare un Viaggio lungo, come dice Kavafis, quello proprio dell’inquietudine della “ricerca”, che comunque produce il cambiamento, dato dall’attivarsi di una domanda che sia di cura o di formazione, avrà avuto il merito e la sorpresa di incontrare ciò che la muove,  il  “desiderio nelle sue diverse cifre”.

Dott.ssa Ivonne Banco                                                         

Dott.ssa Maria Rosaria Danza

Schermata 2015-03-24 alle 15.42.48

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *